ABBA Pineto Volley – Normanna Aversa Academy 3-0: i biancazzurri continuano a volare!

Condividi anche tu!

L’ABBA Pineto Volley vince 3-0 gara 3 dei playoff contro la Normanna Aversa Academy e . Dopo il primo set chiusosi  per i padroni di casa con un largo 25-12, nel secondo parziale sono sempre i biancazzurri a condurre le danze 25-14. Il terzo periodo vede sempre i teramani a imporsi 25-16 e ad aggiudicarsi gara 3 e volare alla fase successiva che li vedranno impegnati contro Hrk Motta di Livenza oggi vincitrice in gara 3 contro ViviBanca Torino per 3-1.

Il primo set inizia con un sostanziale equilibrio da parte di ambedue le compagini. Held prende subito in mano le redini: prima in attacco con la collaborazione delle mani del muro e poi ace in battuta. Sacripanti risponde subito anche lui con un bell’ace. Morelli non vuole essere da meno e con due attacchi in diagonale e un muro porta i suoi sull’8-5. I biancazzurri vogliono, con sana cattiveria, vendicare gara 2: Held e compagni riescono a tenere a distanza gli avversari sull’11-8. I campani non stanno certo a guardare e con uno splendido pallonetto e un’invasione dei locali accorciano sull’11-10. La squadra di Rosichini però, conscia degli errori di gara 2, con capitan Partenio e il solito Morelli tornano a martellare ed il gap va sull’14-10. Nonostante il time out chiamato da mister Tomasello, la Normanna non riesce ad arginare gli alfieri adriatici che portano il match sul 20-11 con splendidi muri, un ace di Held e un super Morelli. Nonostante il secondo tempo tecnico, la squadra del presidente Abbondanza è inarrestabile e porta a casa il parziale 25-12.

La seconda frazione comincia con una violenta reazione degli ospiti che grazie all’accoppiata Fortes – Sacripanti si portano sul 3-5. L’ABBA reagisce: con grinta un difesa ed un contrattacco super efficace, gli abruzzesi si portano sul 13-9. Mister Tomasello, per scongiurare il leiv motiv del primo set, chiama il primo time out. La mossa non dà i frutti sperati: il muro biancazzurro e capitan Partenio a servire con un bel primo tempo il Trillini, porta la partita sul 16-10. Trillini sale in cattedra e alza letteralmente una palizzata portando con i suoi muri, la gara sul 20-12. I pinetesi, rapaci, vogliono chiudere subito la contesa e allungano sul 22-12. Il tecnico aversano prova a ricaricare i suoi con il secondo tempo tecnico. Il divario è troppo ampio ed anche il secondo set va ai locali con un netto 25-14.

Il terzo periodo vede gli adriatici determinati a chiudere subito la contesa portandosi sul 4-2. I ragazzi di Rosichini e compagni vogliono portare a casa il risultato. I campani non sono da meno e accorciano sull’8-6. La partita è vibrante. Orazi, con un super ace, e nuovo allungo ABBA che si porta sul 11-6. Il match entra nella sua fase più delicata. Sacripanti e Morelli, in un duello a distanza, trascinano le rispettive compagini. Dopo un lungo video check chiesto dalla direzione di gara, il punto è di marca abruzzese: 15 ABBA – 11 Normanna. In casa biancazzurra c’è un italo – olandese scatenato, si chiama Tim Held e vola letteralmente insieme ai suoi sul 17-12. Dopo l’ennesimo time out chiamato dalla panchina ospite, la partita non cambia copione. I ragazzi di Rosichini non mollano un pallone e si portano sul 22-14. Nel finale l’ABBA Pineto Volley vince nettamente 25-18 e vola in semifinale play off che la vedrà impegnata domenica 25 aprile in casa della prima della classe del girone bianco, Motta di Livenza.

ABBA Pineto Volley – Normanna Aversa Academy 3-0 (25-12, 25-14, 25-16)

ABBA Pineto Volley: Held 18, Trillini 11, Catone, Partenio 4, Marcotullio, Cattaneo 8, Lalloni, Orazi 7, Meleddu, Morelli 13, Zornetta 1, L Cappio, L Giaffreda.
Allenatore: G. Rosichini.

Normanna Aversa Academy: Alfieri, Simonelli, Bongiorno, Darmois 6, Fortes 5, Sacripanti 6, Diana, Mille, Ricco, Cester 9, Bonina 3, Conte, L Di Meo, L Calitri.
Allenatore: Tomasello.

Direzione di gara: Ferriozzi Ugo di Ascoli Piceno – Dell’Orso Alberto di Montesilvano.