Cade in casa il Pineto Volley

Condividi anche tu!

Cade in casa la formazione pinetese.

Coach Baldasseroni schiera subito in campo Mauricio Zanette Mugnaini.
Gara dai 2 volti: partono bene i nostri ragazzi nel primo set con parziale controllato fino al 23-19 segue però un momento di deconcentrazione che regala il set agli avversari 23-25. Simile la storia nel secondo set. Partenza con rabbia per i locali, spronati anche da un Luciano Mille in gran forma, che però da un parziale di 5-2 passano ad uno di 5-10 subendo dunque un break di 8 punti. C’è il tentativo di recupero ma l’epilogo è triste e il set è perso ai vantaggi 24-26. Nel terzo set l’allenatore prova a cambiare le carte in campo: Christian Ridolfi al posto di Zanette e Catone al posto di Mattia Matricardi ma la musica non cambia, e quando entra Davide Fortuna al posto di Ridolfi è tardi. Si conclude con un netto 17-25 anche il terzo set.

Prestazione deludente caratterizzata da cali di concentrazione che non sono affatto degni della categoria che stiamo disputando. Si tratta di lunghi momenti di black out che la società considera del tutto inaccettabili.
Sicuramente non possiamo fermarci solo alle critiche, che comunque sono necessarie, ma bisogna ripartire dalle note positive e dedicarci alla delicata trasferta di Terni.