News Trasferta difficile per la Dress Lines Pineto

Condividi anche tu!

La Dress Lines Pineto torna in campo dopo la sosta e si prepara ad affrontare un avversario ostico come la Pubbliemme Pizzo Calabro, reduce dalla sconfitta interna al tie-break contro Matera. Gli uomini di Iurisci hanno approfittato della pausa per ricaricare le batterie e soprattutto per affinare ulteriormente l’intesa tra il palleggiatore Lapacciana e il nuovo opposto Marco Cittadino, frenato in settimana da un piccolo problema per il quale è stato tenuto precauzionalmente a riposo per un paio di sedute di allenamento.
Pineto proverà ad effettuare l’aggancio a quota 10 punti in graduatoria ma di certo i calabresi sono molto temibili in casa dove hanno perso solo i tre set contro Matera.
Non sarà pertanto un compito agevole quello che attende gli uomini di Gervasio Iurisci, confortato però dalle buone prestazioni sfoderate negli allenamenti congiunti giocati contro Foggia.

“I nostri avversari arrivano a questo incontro con il dente avvelenato per la sconfitta subita domenica scorsa contro Matera”, ha detto Iurisci, “e per questo dovremo essere bravi a rimanere sempre molto concentrati per non dare loro l’opportunità di metterci in difficoltà”.

“Per noi sarà importante dare continuità al bel colpo esterno di Gaeta”, ha detto ancora Iurisci, “per cercare di recuperare altro terreno in classifica dopo un avvio che ci ha visto affrontare alcune delle migliori squadre del girone”.

E’ convinto di fare risultato il tecnico del Pizzo Calabro, Cesare Pellegrino: “Abbiamo studiato Pineto nei minimi particolari, ci teniamo a vincere per inserirci nei posti di classifica che contano e vogliamo sfruttare al massimo il buon momento, anche di gioco e ribadire con forza il nostro ruolo di matricola terribile”.

Per quanto riguarda la formazione tutto confermato con Bigazzi e Testagrossa al centro, Catania libero e Draghici e Figliolia in banda.

A dirigere l’incontro saranno Marco Spinnicchia e Giovanni Giorgianni.