News La carica del presidente Guido Abbondanza

Condividi anche tu!

La febbre del volley oramai lo ha contagiato in maniera irreversibile ma la passione per la pallavolo sta tornando a crescere in tutta Pineto. Una passione così probabilmente forse non se l’aspettava nemmeno lo stesso Guido Abbondanza, presidente del Pineto Volley, squadra desiderosa di tornare a calcare i palcoscenici più prestigiosi della pallavolo italiana.


“Per fortuna non sono l’unico ad aver riscoperto la passione per questo sport in città”, spiega il presidente, “almeno stando al numero di iscritti nelle varie squadre del settore giovanile. Oltre 100 piccoli atleti, dai 5 anni in su, seguono i nostri corsi e per noi questo è uno degli aspetti più importanti di questa avventura al timone della società”.

Il nuovo Pineto non è fatto solo dai ragazzi, ma da una prima squadra che ha ingranato le marce alte, infilando quattro successi di fila. “Sono orgoglioso di quanto hanno fatto questi ragazzi, soprattutto dal punto di vista dell’impegno. Adesso il prossimo obiettivo è quello di riempire gli spalti del Pala S. Maria”, dice il presidente Abbondanza che poi ripercorre gli ultimi mesi.

Prima eravamo in pochi a parlare del Pineto per strada, nei bar, davanti alle scuole. Adesso, giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, vittoria dopo vittoria, il volley sta diventando l’argomento principale in città”, dice ancora Guido Abbondanza.

Per aumentare ulteriormente il pubblico del Pala S. Maria la società ha quindi deciso di “regalare” l’ingresso gratuito per la sfida con Foggia. “Abbiamo deciso con tutto il consiglio d’amministrazione in un attimo. Vogliamo far conoscere questo sport a tutti, perché come ce ne siamo innamorati noi se ne innamoreranno anche gli altri”, spiega Guido Abbondanza.

Contemporaneamente c’è anche la sfida con Foggia. “Siamo terzi a pari merito con la Zammarano, per questo ci piacerebbe chiudere il girone di andata ancora più in alto” dice ancora Abbondanza che conclude invitando tutta Pineto al Pala S. Maria. “Mi aspetto che tutta la città venga a tifare i biancazzurri per sostenerli in una partita così importante”.