Normanna Aversa Academy – ABBA Pineto Volley 3-1: mercoledì gara tre al “Pala Volley”!

Condividi anche tu!

Nel ritorno di gara 2 dei playoff scudetto i biancazzurri perdono per 3-1 sul campo della Normanna Aversa Academy . Dopo il primo set chiusosi 25-17 per i ragazzi di Tomasello, nel secondo parziale è ancora di marca aversana e finisce 25-21. Il terzo periodo vede la reazione degli abruzzesi che si impongono 21-25. Nel quarto set però sono i padroni di casa a chiudere la contesa 25-22.

Il match inizia con i padroni di casa che provano a legittimare il proprio terreno di gioco con 3 punti consecutivi. Il gap viene conservato dai campani che allungano le distanze sino al 14-9. Dopo un time out di mister Rosichini l’ABBA  riesce a ricucire parte dello svantaggio sul 16-13. Nel finale però complice qualche invasione di troppo i padroni d casa riescono a imporsi 25-17.

Nel secondo periodo i pinetesi entrano in campo più decisi. Il match è equilibrato e procede punto a punto. Sul 10-9 super Cattaneo demolisce il muro avversario siglando il pareggio. La sfida è scacchistica. I ragazzi del presidente Abbondanza crescono e riescono a portarsi sul 13-15. Dopo il tempo tecnico chiamato da mister Tomasello gli aversani riescono a portare la partita sui binari della parità. Nel finale però dopo il 20-20 allungo fondamentale siglato da du muri consecutivi di Darmois unito a buone giocate difensive dei locali. La contesa così va ai blancos 25-21.

Il terzo parziale inizia con Catone al posto di capitan Partenio e un Pineto desideroso di riaprire la contesa. Cattaneo fa sentire subito la sua presenza in attacco, Aversa risponde presente con Cester che schiaccia e mura con grande facilità. Parziale di 4 a 0 per i padroni di casa con un ace di Fortes che finisce precisamente all’angolo. Mister Rosichini costretto a chiamare il time out dopo l’ennesima difesa non perfetta. Al rientro Cattaneo e il muro di Orazi tengono viva Abba Pineto che trova il vantaggio con il muro di Trillini su Cester. Held piazza un punto pesante, 10-12, con grande furbizia. Aversa oggi è più in palla dei pinetesi, rimonta tre punti e rimette la freccia del sorpasso. Sul 16-14 Rosichini si gioca l’ultimo time out. L’Abba ne beneficia e vola sul 17-21 con super Morelli e l’ace di Cattaneo. Rientra in partita la squadra di casa ma Cester fallisce una schiacciata e i teramani si portano a 19-22. Trillini vola su assist di Catone, Morelli chiude i giochi e fa 2-1.

Il quarto set vede le due squadre fronteggiarsi punto a punto. Dopo un piccolo strappo della Normanna sul 7-5, i biancazzurri con tre punti consecutivi firmati Held – Cattaneo riescono a mettere la freccia. Darmois, con una battuta dinamitarda, trova l’ace che vale il 10-9. Pronta risposta di Cattaneo che con una schiacciata in diagonale mette a terra il  pallone del 10-10. I biancazzurri provano a a mettere la testa fuori dal guscio: Held, a muro, porta i suoi sul 14-15. Dopo il time out dei locali i ragazzi campani riescono a pareggiare sul 16-16. Morelli però non è dello stesso avviso e con una schiacciata atomica riporta i suoi sul 16-17. L’azione dà morale agli adriatici: Cattaneo riesce a portare i suoi sul 16-19. Tomasello non ci sta e si gioca il suo secondo tempo tecnico per riordinare i suoi. Sul 17-20 a seguito della richiesta di video check la squadra di casa accorcia sul 18-19. Morelli però non ne vuole sapere e porta i suoi sul 18-20. I blancos però non si perdono d’animo e riescono a ricucire lo strappo sul 20-20. Mister Rosichini capisce il momento e  chiama il primo time out. La tensione sale. Sul 20-21 punto dei biancazzurri, video check chiamato dai locali ma il punto è di marca teramana. Sul 22-21 secondo tempo tecnico chiamato dalla panchina abruzzese. Sul 23-21 Cester trova in battuta la rete. Speranze che si infrangono per i ragazzi pinetesi che cedono il passo 25-22.

Normanna Aversa Academy – ABBA Pineto Volley 3-1 (25-17, 25-21, 21-25, 25-22)