News Sconfitta a Brolo per la Dress Lines Pineto

Condividi anche tu!

La Dress Lines Pineto torna con una sconfitta dalla trasferta di Brolo, dove, al cospetto della favorita per la promozione diretta, riesce a strappare il primo set, per poi arrendersi sul 3-1.
Una gara dai due volti, nella quale dopo una frazione dominata dagli ospiti, un leggero calo nella concentrazione ha permesso ai siciliani di rientrare in partita. Troppi gli errori per Pineto malgrado la grande efficacia a muro (7 solo quelli di Testagrossa, oltre a 4 di Cittadino), visto che in attacco e in battuta si sono regalati spesso molti punti agli avversari.

“Nei momenti topici abbiamo sbagliato qualcosa di troppo”, ha detto a fine incontro il tecnico della Dress Lines Gervasio Iurisci, “e mi riferisco in particolare al terzo set, quando tre nostri errori hanno consegnato la frazione al Brolo. Mi dispiace, anche in prospettiva, perché l’atteggiamento che chiedo alla squadra e ai suoi uomini cardine è diverso, soprattutto in certi frangenti del match. Abbiamo sciupato un’occasione per fare il colpaccio, mostrando un pizzico di insicurezza che non mi attendevo. Su questi aspetti lavoreremo in palestra in vista del derby di domenica prossima in casa con l’Ortona”.
Ripercorrendo la gara, Iurisci sottolinea come “dopo un primo set straordinario, siamo entrati in campo un po’ scarichi nel parziale successivo e i nostri avversari ci hanno subito punito. Potevamo riaprire la contesa nel terzo set, dopo una grande rimonta ma all’ultimo abbiamo vanificato tutto”. 
L’allenatore nel corso del match ha provato a mescolare le carte, inserendo prima Arzeo (buono il suo impatto con il match) per uno spento Draghici, poi Romagnoli in ricezione per Catania, cambio dettato dalla necessità di far riprendere fiato al ragazzo di scuola Santa Croce.  
La cronaca.
Nel primo set la Dress Lines parte subito bene e riesce a controllare il match, sfruttando nel migliore dei modi le sue bocche da fuoco, controllando al tempo stesso i pericolosi schiacciatori di casa. I biancazzurri sono sempre avanti nel punteggio e incamerano la prima frazione sul 19-25.
Nel secondo set c’è subito la reazione rabbiosa del Brolo che scappa avanti sull’8-3, poi la Dress Lines con pazienza riesce a ricucire, avvicinandosi progressivamente agli avversari. Dal 10-8 si passa al 12-8 con un ace di Pasciuta che ricaccia indietro i biancazzurri. Gli uomini di Iurisci non si scoraggiano e dopo essere rimasti sotto di tre punti al time-out tecnico (16-13) agguantano la parità sul 17-17. Lorenzoni chiama il time-out e il suo sestetto si scuote, piazzando un break di 4-0. È Cittadino a interrompere la serie poi Lapacciana in battuta sbaglia e si va sul 22-18. Figliolia con una pipe firma il 22-19, poi un ace di Arzeo – entrato per Draghici – vale il 22-20 e Lorenzoni chiama ancora la sospensione, ma Pineto non molla ma non basta a ribaltare le sorti del set che viene chiuso sul 25-22 da un ace di Lotito.
Nel terzo set è ancora il Brolo a partire con il piede giusto, mettendo in difficoltà la Dress Lines soprattutto con il suo uomo più rappresentativo, l’italo-cubano Argilagos. Iurisci mette dentro Romagnoli per Catania come libero ma i siciliani al time-out tecnico sono avanti per 8-3. Pineto stringe e denti e lentamente inizia a recuperare salendo con un mani e fuori di D’Angelo e un muro di Testagrossa su Argilagos fino all’8-8. Nuovo sprint siciliano per il 10-8, poi si procede a strappi, dall’11-10 si arriva al 13-12 con una fase continua di break e contro-break. Al secondo time-out è ancora avanti il Brolo 16-14, poi Pineto agguanta di nuovo gli avversari sul 16-16. Sprint biancazzurro e sorpasso sul 16-18, con un parziale di 0-4 per gli ospiti. La Dress Lines cerca di mantenere il margine, ma dal 18-20 si arriva al 20 pari. Serie infinita di sorpassi e controsorpassi fino al 23-23 poi Brolo infila il break giusto e chiude il set sul 25-23.
Nel quarto set l’avvio è veemente da parte del Pineto che va subito 1-3 poi i padroni di casa reagiscono e con Nuzzo e Pasciuta ribaltano completamente la situazione, portandola sul 7-5. La Dress Lines sbanda e i siciliani ne approfittano per accelerare con due ace di Lotito che portano il punteggio sul 14-9 a al time-out tecnico Brolo conduce per 16-11. Iurisci striglia i suoi ma il sestetto pinetese non riesce a scuotersi anche se Figliolia accorcia sul 17-14. Nuzzo allontana di nuovo i padroni di casa, fissando il 19-15, poi Figliolia con un ace fa il 19-17 e Lotito centra l’asta in attacco. Pineto va a -1, 19-18, poi si scatena Nuzzo insieme ad Argilagos. L’italo-cubano fa tre punti in un batter d’occhio e si va sul 24-20. A chiudere è Pasciuta per il 25-21 che sancisce la sconfitta della Dress Lines che adesso è attesa dal derby di domenica prossima in casa con l’Ortona al Pala S. Maria.
Brolo – Dress Lines Pineto 3-1 (19-25, 25-22, 25-23, 25-21)
Brolo: Laterza 2, Nuzzo 20, Lotito 8, Argilagos 10, Pasciuta 14, Costantino 9, Scolaro (L).
Dress Lines Pineto: Lapacciana 4, D’Angelo 11, Cittadino 11, Testagrossa 9, Figliolia 16, Draghici 11, Vanni 4, Arzeo 3, Catania (L).