News Il commento di Gervasio Iurisci dopo la vittoria con Pizzo Calabro

Condividi anche tu!

Una vittoria nata a tavolino, con una meticolosa analisi degli avversari attraverso i video. “E’ vero”, conferma Gervasio Iurisci, tecnico della Dress Lines, “avevamo studiato bene Pizzo Calabro e siamo riusciti a individuare come poterli mettere in difficoltà. Abbiamo pagato un dazio elevato alla tensione nel primo set, quando siamo entrati troppo contratti. Una volta che ci siamo sciolti abbiamo iniziato a giocare al nostro ritmo e a portare a casa l’incontro”.

 

Iurisci non ha dubbi nell’indicare il migliore in campo. “Il nostro capitano, Lapacciana, ha tenuto per mano la squadra in tutta la gara, senza mai perdere la testa. Ha distribuito in maniera perfetta e le percentuali dei nostri attaccanti lo dimostrano. Cittadino è stato stratosferico e Figliolia si è confermato trascinatore. Siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare così, senza mollare mai”.

La scelta di battere sul libero in salto poteva sembrare azzardata. “Ne avevamo parlato con il mio assistente Luca Di Pietro e abbiamo deciso di rischiare, visto il tipo di servizio che riusciamo a tirar fuori in alcune fasi. È andata bene”.

Adesso all’orizzonte c’è la sfida con Paola. “Abbiamo davanti un doppio turno interno”, conclude Iurisci, “ma dobbiamo pensare a una partita per volta. Stiamo crescendo grazie a un buon lavoro in palestra durante la settimana. Dobbiamo continuare così”.