News Dress Lines Pineto battuta dall’Ortona

Condividi anche tu!

Si conclude con una sconfitta per la Dress Lines Pineto il derby di Coppa Italia con la Sieco Ortona. I biancazzurri di Gervasio Iurisci non sono riusciti a ripetere la convincente prova offerta contro Chieti e dopo un primo set giocato a buon livello si sono dovuti arrendere allo scatto d’orgoglio dei padroni di casa e al crescente numero di errori degli attaccanti ospiti.

Sotto tono l’opposto Roberto D’Angelo, frenato da un problema fisico Diego Figliolia (costretto spesso ad uscire nel corso della gara per centellinare le forze), a corrente alternata Draghici: questi tre elementi insieme hanno impedito alla Dress Lines di portare a casa la vittoria. Non va dimenticata poi la scarsa precisione in ricezione, che ha impedito a Lapacciana di chiamare in causa i centrali Cittadino e Testagrossa con continuità, aumentando così la marcatura a muro degli schiacciatori biancazzurri.

Dall’altra parte va rimarcata la prova dell’italo-brasiliano Maurizio Zanette, capace di mettere nel suo tabellino ben diciotto punti.

Se nel primo set il Pineto ha sfruttato a dovere il servizio, portando a casa il parziale sul 25-22, nella seconda frazione un turno incredibile al servizio di Draghici ha ribaltato la situazione che vedeva Ortona avanti per 21-16 ma quattro errori di fila, sul 21-22, hanno consegnato il set agli avversari.

Nel terzo set Pineto non ha chiuso sul 24-23 (ottenuto con un gran muro di Figliolia) e ai vantaggi la Sieco ha vinto la frazione.

Con il progressivo calo di Figliolia, sostituito in ricezione dal giovanissimo Romagnoli, e senza la possibilità di far giocare Arzeo, nel quarto set non c’è stata praticamente storia e Ortona ha potuto vincere l’incontro.

Per la Dress Lines adesso il prossimo appuntamento è per domenica, alle 18, al Pala S. Maria, contro il Ravenna, ultimo test prima dell’avvio del campionato.

 

SIECO SERVICE ORTONA – DRESS LINES PINETO 3-1 (22-25  25-22  28-26  25-22)

SIECO SERVICE ORTONA: Cortina 13, Simoni 5, Guidone 6, D’Onofrio 0, Scìo 0, Lipparini 14, Mugnaini 18, Di Meo 2, Lanci A. 1, Giani 4, Orsini 0, Vallescura (lib. Ric. Pos. 65%) All. Lanci N.

DRESS LINES PINETO: Testagrossa 8, Draghici 20, Grasso 0, Lapacciana 3, Figliolìa 12, Romagnoli 0, Vanni 1, D’Angelo 13, Cittadino 11, Catania (lib. Ric. Pos. 55) All. Iurisci 

Arbitri: Maurizio Merli e Fabio Toni di Terni