News Dress Lines Pineto convincente contro Chieti

Condividi anche tu!

Un test importante e un successo confortante per la Dress Lines Pineto contro Chieti in vista del match di ritorno con l’Ortona in Coppa Italia di mercoledì. I biancazzurri di Gervasio Iurisci ancora una volta hanno messo in evidenza una fase break impressionante, con muro e battuta a livelli di assoluta eccellenza, mentre qualcosa da rivedere c’è nei meccanismi di cambio palla. “Stiamo entrando piano piano in forma”, ha detto il tecnico del Pineto, “e i progressi messi in evidenza dalla squadra rappresentano per noi un importante segnale in vista dell’avvio del campionato”.

Sugli scudi – nell’allenamento congiunto del Pala S. Maria – il martello Diego Figliolia, autentico mattatore in attacco. Lo schiacciatore – ex di turno insieme a Lapacciana in casa biancazzurra – è stato molto preciso anche in ricezione, alleggerendo il lavoro al libero Omar Catania e all’altro martello Draghici.

Buono l’apporto dei centrali, con Cittadino e Testagrossa tentacolari a muro e abili a prendere le misure agli schiacciatori avversari. “Abbiamo sofferto un po’ – ha commentato Iurisci a fine gara – soprattutto nel secondo set quando siamo andati sotto sull’11-16. A quel punto una grossa reazione ci ha fatto raddrizzare la situazione, riportando l’inerzia del match dalla nostra parte”.

Iurisci preferisce non commentare sui parziali dei singoli set (per la cronaca: 25-20, 25-22, 25-15, 18-25), poiché “questo allenamento congiunto serviva a entrambe le squadre per rodare ulteriormente i meccanismi e penso che l’obiettivo sia stato raggiunto”.

In vista della sfida di Coppa Italia di mercoledì il tecnico della Dress Lines Pineto si augura un “ulteriore passo in avanti, soprattutto in alcuni dettagli sui quali stiamo lavorando molto assiduamente in settimana”.