IL 2017 SI CHIUDE CON LA SCONFITTA NEL DERBY

Condividi anche tu!

Brutta e meritata sconfitta ieri a Pescara per una Bluitaly incapace di gestire la gara e di portare a casa il bottino pieno, tanto sperato per scalare posizioni in classifica.

Il racconto del match:

In avvio un cinico Pineto, determinato ad imporre il proprio gioco, si porta in vantaggio meritando il primo set con un ottimo Bulfon nel fondamentale di attacco. Nel secondo parziale la squadra di coach Rosichini scende di intensità, l’infotunio di capitan Mancini a metà set compromette il morale dei ragazzi nelle fasi importanti e Pescara si porta sul pareggio 1-1. La Blueitaly non ci sta e capitan Mancini torna in campo nel terzo set, seppur non al 100%, la ricezione gira e grazie alle buone prestazioni a muro, riusciamo a riportanci in vantaggio 2-1. Nel quarto set Pescara prova a comandare le sorti del match, sul 18-17 il primo arbitro per proteste estrae il cartellino rosso a nostro sfavore, sale il nervosismo ma i ragazzi di Rosichini non si arrendono e portano il punteggio sul 23-23. Coach Rosichini chiama il cambio Ridolfi per Mancini, ma Pescara riesce a chiudere il set con un muro di un ottimo Zagaria 25-23.
Si va al tie-break. La gara si scalda in campo e sugli spalti, entrambe le squadre vogliono vincere ed a spuntarla alla fine è la squadra pescarese che meritatamente ottiene la vittoria da 2 punti.
A fine gara dura contestazione dei tifosi pinetesi, giunti numerosi al Pala Orfento, nei confronti di Mister e squadra!