L’ABBA Pineto Volley vince nella bolgia del PalaVolley “Santa Maria”: 3-0 con Sa.Ma. Portomaggiore e passaggio del turno!

Condividi anche tu!

Gara 3 dei quarti di finale playoff Serie A3 Credem Banca vede l’Abba Pineto vincere con un netto 3-0  contro Sa.Ma. Portomaggiore nel catino infernale del PalaVolley “Santa Maria”. Dopo il primo set chiusosi 25-21 per i locali, nel secondo sono sempre gli abruzzesi a dettar legge 25-23. Il terzo viene finalizzato fai padroni di casa con un perentorio 25-18.

Il match inizia con il consueto equilibrio. Link prende subito sulle spalle i suoi e trova l’ace del 3-2. La partita è combattutissima: dopo uno scambio infinito il muro firmato Disabato – Persoglia frutta il 4-3. Anche capitan Calonico non vuole essere da meno e in battuta beffa Pinali e altro punto pesante al servizio. Gli estensi non mollano il colpo e provano a infastidire i locali con i soliti Dahl e Pinali. In una sfida tutta personale tra l’opposto danese e Disabato è il secondo a trovare un ottimo muro out per il 9-8. Ancora una volta la contesa non conosce pause. Su un possibile allungo dell’ABBA, mister Marzola chiama il videocheck che conferma la palla fuori a Pinali e il momentaneo 10-8. Sale in cattedra Disabato in battuta, prima Dordei la spedisce fuori, poi Link da seconda linea trova il primo vero allungo del match sul 14-11. Mister Marzola dunque chiama il suo primo time out. La mossa paga con gli emiliani che rosicchiano due punti. Bertoli però non ci sta e di forza giocando con il muro avversario trova il 16-14. A lui si aggiunge capitan Calonico che emula Aprile e con un pizzico di fortuna impatta il nastro e trova il secondo ace. Vuole essere protagonista del tabellino anche Persoglia: il suo primo tempo non lascia scampo ai suoi avversari. I ragazzi del presidente Abbondanza iniziano ad esaltarsi: Disabato, vola in cielo e con un diagonale dinamitardo trova il massimo vantaggio per il 19-15. Portomaggiore però come sempre è caparbia e riesce ad accorciare sul 19-18. Coach Bertoli non ci sta e chiama il suo primo tempo tecnico. Nonostante questo la partita torna in equilibrio sul 20-20. Addirittura gli ospiti passano in vantaggio con Dordei ma l’occhio elettronico ribalta la decisione iniziale. La situazione dà coraggio ai locali che con Link trovano l’ace del 22-20. Mister Marzola dunque chiama il suo secondo time out. Nonostante questo è ancora Disabato a trasformare in oro l’alzata del neo entrato Martinelli e scrivere 23-20 sul tabellone. E’ sempre il numero 9 a regalare ben quattro palle set ai rivieraschi. Dopo la prima annullata è ancora Link a essere decisivo e siglare l’1-0.

Nel secondo set il canovaccio tattico non cambia. Le due squadre si inseguono sempre punto a punto. A provare a rompere gli equilibri ci pensa Matteo Bertoli che realizza l’ace del 4-2. Come sempre in gara 1 e in gara 2 gli ospiti non si demoralizzano e rimangono francobollati ai pinetesi. Addirittura il solito Dahl sale in cattedra e riesce a mettere la freccia del sorpasso per il 7-9. I ragazzi di coach Bertoli non vogliono essere da meno e prima con Link e poi con il muro di Calonico su Aprile impattano nuovamente la sfida. Il capitano biancazzurro, oggi sugli scudi, trova l’attimo perfetto per l’ace personale mettendo in cascina il punto del 11-10. Nell’altalena del match le due squadre vanno vicendevolmente rispettivamente avanti. Dopo un servizio insidioso di Catone e una free ball non sfruttata, è Link come sempre a trafiggere la difesa avversaria per il temporaneo 16-15. I biancazzurri, croce e delizia al servizio, regalano ben sei battute errate sulle nove totali regalando il 19-18 e il -1 ferrarese. Il copione, thriller, è sempre lo stesso con inseguimenti punto a punto. E’ Persoglia però con un monster block su Dhal a regalare il 22-20. Mister Marzola dunque chiama il time out. Il sestetto del basso Po prova a ricucire il gap arrivando sul 23-22. Coach Bertoli dunque chiama il suo primo tempo tecnico. In campo però c’è un opposto di Svedese che non vuole sentire pressioni e regala due palle set. Dopo la prima annullata con un pallonetto dell’altro opposto danese Dahl, ci pensa Disabato a confezionare il pesante 2-0.

Il terzo set rispecchia in pieno l’equilibrio vissuto in tutta la gara.Portomaggiore viaggia spedita punto a punto, provvidenziale il muro di Persoglia che impatta la contesa sul 7 pari. Dahl sembra essere inarrestabile, sbagliando il minimo indispensabile. Bertoli continua la sua personale battaglia contro la difesa di Portomaggiore, il muro di Calonico su primo tempo fa esplodere il Palavolley S. Maria, davvero incontenibile il pubblico pinetese questa sera. Dordei e Aprile provano a sfruttare un momento positivo per gli ospiti, ma le alzate di Catone sono perfette e Persoglia si conferma ispirato. Bellissimo il 17-13 dell’Abba quando Catone spiazza la difesa e manda Link ad attaccare un pallone semplice ma pesante come un macigno. Dopo il secondo time out richiesto da mister Marzola, gli ospiti accorciano pericolosamente a causa di in calo di concentrazione dei biancazzurri. Link però da posto 1 pulisce una palla complessa trovando il 18-15. Calonico, monumentale, trova il terzo muro personale e il decimo di squadra sull’apposito avversario. Il tecnico ospite prova il tutto per tutto cambiando al palleggio l’ex Leoni per Govoni. Dopo un videocheck deciso dalla direzione di gara che sancisce dentro l’attacco di Dahl, la contesa arriva sul 20-17. Disabato, dopo aver giocato con le mani del muro, al servizio trova due pesantissimi ace per il 23-17, il secondo sontuoso in posto cinque. Portomaggiore prova il tutto per tutto ma l’attacco di Dordei termina fuori. L’occhio elettronico però vede un’invasione abruzzese. Poco male perché capitan Calonico con un primo tempo regala ben sei palle match subito finalizzate dai ragazzi si coach Bertoli che portano a casa gara 3 e si qualificando per la semifinale contro Aversa.

ABBA Pineto Volley – Sa.Ma Team Volley 3-0 (25-21, 25-23, 25-18)

ABBA Pineto Volley: Del Campo, Calonico 9, Bertoli 12, Disabato 8, Martinelli, Marolla, Catone, Persoglia 9, Omaggi, Link 22, Fioretti, Orlando, L Giuliani 64% pos 29% prf, L Pesare.
Allenatore: Franco Bertoli.

Sa.Ma Team Volley: Aprile 5, Rossi, Masotti, Dordei 4, Govoni, Pinali 8, Pahor, L Brunetti 62%pos 15%prf, Ferrari 4, Leoni, Dahl 18, Grottoli 1.
Allenatore: Marzola