Videx Grottazzolina – ABBA Pineto Volley 3-2: sconfitta al tie break dopo un match infinito!

Condividi anche tu!

Nel recupero dell’ultima giornata del campionato di Serie A3 girone bianco l’ABBA Pineto Volley cade per 3-2 nell’impegnativa trasferta contro la Videx Grottazzolina. Dopo il primo set chiusosi 25-19 per i padroni di casa, nel secondo è la compagine abruzzese a pareggiare 18-25. Il terzo set è ancora di marca abruzzese 27-29. Al quarto set sono i padroni di casa a portare il match al quinto set 25-16. Il tie break vede i padroni di casa aggiudicarsi il match 15-10.

Il match inizia con il consueto equilibrio da ambedue le parti. I marchigiani cercano di scappare con un +3 grazie a Cubito e il solito Nielsen. Gli abruzzesi non ci stanno e rosicchiano il gap grazie a Link e un doppio muro di Del Campo che regala il sorpasso. Vecchi non ci sta ed in parallela mette a terra la palle del 10-12. Stesso copione per l’opposto svedese adriatico che da seconda linea sigla un gran punto. Le due squadre si equivalgono con la Videx che cerca di mantenere a distanza gli avversari e i biancazzurri che inseguono rabbiosi. Persoglia imita Del Campo e sbarra la strada a muro su Cubito. Imparata la lezione, Vecchi con uno splendido pallonetto scrive il 19° punto per i locali. Mister Rovinelli chiama immediatamente il time out. I ragazzi di mister Ortenzi non si scompongono: Mandolini con un 1-2 terrificante allunga. Sull’onda dell’entusiasmo Vecchi con un ace fa volare i suoi sul 17-22. Il tecnico ospite chiama immediatamente il secondo tempo tecnico. Grottazzolina però, complice un pizzico di fortuna, con un ace ancora di Vecchi ha ben 7 palle set. Concretizzate dopo uno scambio infinito sul 25-19 per l’1-0 della truppa fermana.

Nel secondo set dopo il solito equilibrio è Mandolini a trovare un altro grande ace. I biancazzurri ribaltano colpo su colpo: Link trova il pertugio giusto per il 5-6 e successivamente con un grande ace per il sorpasso. Mister Ortenzi dunque non vuole lasciare nulla al caso e chiama immediatamente il time out. Questa volta sono gli abruzzesi a non scomporsi, riuscendo ad allungare sul 7-10. A scrivere punti per i biancazzurri è Persoglia che con un ottimo primo tempo mette a terra il la palla del 9-12.  Mister Rovinelli, inserisce Orlando in battuta al debutto.
Dopo la richiesta di video check da parte di mister Ortenzi per una possibile invasione teramana, il punto rimane in casa ABBA. E’ ancora Persoglia grazie ad una ricezione errata di Mandolini ad allungare sul 14-9. Dunque mister Ortenzi chiama celermente il secondo tempo tecnico. La mossa non paga. Dopo un video check chiesto con dovizia e lungimiranza da parte di Pineto che ribalta l’iniziale decisione, la Videx perde la testa iniziando a innervosirsi con la direzione di gara. Con determinazione però i marchigiani rosicchiano due punti e mister Rovinelli chiama subito il time out sul 12-17. Questa volta la mossa è azzeccata con Mandolini che trascina i suoi sul 14-18. E’ sugli scudi però anche l’ABBA con Link autore di un grande ace su capitan Vecchi. Non è da meno Bertoli che trova il punto del 17-23. A seguito poi di un errore nel servizio di Grottazzolina, l’ABBA dunque ha ben sette palle set. Pratica archiviata grazie a un muro out dei biancazzurri sul 18-15.

Il terzo setinizia con il solito copione. Bertoli, con un bel diagonale stretto, trova il 3-2 momentaneo. Le due squadre si affrontano senza esclusione di colpi. Del Campo, preciso, riesce a pareggiare l’incontro sul 5-5 con un altro bel diagonale. La freccia del sorpasso porta la firma di Link che mura l’attacco di capitan Vecchi. Non vuol essere da meno capitan Calonico con un bel primo tempo che vale il 7-7. Dopo la chiamata di video check per un possibile out di Link, l’occhio elettronico da ragione ai marchigiani. La partita è vibrante con nessuna delle due compagini che lascia nulla al caso. Nielsen riesce a portare in vantaggio i suoi con un ace che frutta il 12-11. La Videx cerca di scappare e mister Rovinelli chiama il time out. La truppa di casa cerca di scavare un gap importante costringendo mister Rovinelli a chiamare il secondo tempo tecnico. La chiamata è corretta con i pinetesi che dimezzano il gap 18-15. Time out per coach Ortenzi.Link, emulando Vecchi, con un pizzico di fortuna trova l’ace del 18-16. Successivamente è capitan Calonico a mandare in controtempo la difesa avversaria e portare i suoi a -1 con un palleggio pungente che cade sul campo marchigiano. Pareggio concretizzato poi da Martinelli con un muro granitico. A questo punto mister Ortenzi richiama i suoi per riordinare le idee. Ci pensa Bertoli con un lungolinea a riportare nuovamente avanti l’ABBA 20-21. Le due squadre si inseguono punto a punto. E’ ancora Bertoli a scardinare il muro locale e rimettere davanti i biancazzurri 21-22. E’ Nielsen da seconda linea a concretizzare il punto pesante del 24-23. Mister Rovinelli però chiede il video check che conferma l’iniziale decisione arbitrale. Mandolini sciupa tutto mandando la contesa ai vantaggi con un servizio fuori misura. Nuovamente Nielsen trova il punto del vantaggio. Del Campo però senza nessuna opposizione non ha problemi a impattare il match 25-25. Dopo un lungo scambio è l’opposto svedese adriatico con un mani out a regalare il 25-26 ai suoi. Capitan Vecchi però riconquista immediatamente la parità. Anche Del Campo però trova il mani out del 26-27. Lo stesso però sbaglia il servizio. Il danese Nielsen non è preciso e sbaglia l’attacco in diagonale. Dopo uno scambio infinito il muro di Martinelli regala set e sorpasso 27-29.

Il quarto setvede sempre regnare l’equilibrio in campo. Il sestetto del presidente Vecchies però sfruttando qualche errore degli abruzzesi riesce ad allungare 9-6. L’ABBA non demorde e con un bel muro di Bertoli porta la contesa sul 12-9. Dopo una grande difesa firmata Vecchi – Marchiani, è Link a scagliare a terra il pallone del 12-10. Il primo arbitri chiama il video check che ancora una volta ribalta l’iniziale decisione della direzione di gara. Dopo una lunga diatriba e feroci polemiche, la direzione di gara riguarda le immagini al video check per ben 3 volte prima di confermare il punto ai marchigiani non più per l’out ma per l’invasione dei teramani da seconda linea.
Il nervosismo dilaga e mister Rovinelli chiama il primo time out per cercare di far ragionare con lucidità i suoi. Ne fa le spese Bertoli ammonito. Il gioco riprende con Focosi che sigla un ace pesante per punteggio e morale. Ci pensa però capitan Calonico con un primo tempo dinamitardo a cercare di scuotere i suoi. La gara si gioca più al video check che in campo. Coach Rovinelli chiama il secondo tempo tecnico.
Il tecnico biancazzurro inserisce Fioretti e Orlando per Bertoli e Persoglia. La Videx però tiene a debita distanza la compagine del presidente Abbondanza. Con ben otto palle set, i padroni di casa portano la sfida al tie-break imponendosi 25-16.

Al tie break non è una notizia il totale equilibrio tra le due sfidanti. Mandolini, con un muro out, mette a segno il 3-2. Pareggia immediatamente Link da posto quattro giocando anch’egli con le mani del muro. Successivamente è Persoglia con un primo tempo energico a suggellare il 5-4.
I marchigiani però inanellano punti importanti e al cambio di campo il parziale è 8-5. I teramani però non vogliono cedere e con un super muro di capitan Calonico accorciano 8-7. Dopo un doppio errore in battuta di Del Campo e Marchiani, Catone non si intende con Calonico e match sul 10-7. Mister Rovinelli capisce che occorre riavvolgere il nastro e chiama il time out. Bertoli, immediamente, risponde con un mani out importante. Mandolini nonostante una grande difesa di Pineto trova il 12-8. Mister Rovinelli non ci sta e chiama l’ultimo tempo tecnico. L’opposto danese Nielsen però trova un ace pesantissimo del 13-8. Con ben 5 palle match è Vecchi a regalare il successo contro una coriacea ABBA Pineto Volley 15-10.

Videx Grottazzolina – ABBA Pineto Volley 3-2 (25-19, 18-25, 27-29, 25-16, 15-10)

Videx Grottazzolina: Cubito 11, Vecchi 14, Focosi 6, Cascio, Nielsen 19, Lanciani, Mandolini 24, Perini, Marchiani 2, L Mercuri, L Romiti 48%pos 13%prf.
Allenatore: Ortenzi;

ABBA Pineto Volley: Del Campo 13, Calonico 5, Bertoli 12, Marolla, Martinelli 3, Catone, Disabato 1, Persoglia 6, Omaggi, Link 21, Fioretti, Orlando, L Pesare, L Giuliani 41%pos 24%prf.
Allenatore: Daniele Rovinelli.