DSC_0496

Sconfitta amara

Condividi anche tu!

 

DSC_0496

Sconfitta amara per i bianco-azzurri (3 set ad 1 contro la capolista Portomaggiore) davanti ad un fantastico pubblico che con il suo calore ha provato a sostenere i ragazzi di coach Rosichini fino alla fine, non riuscendo purtroppo ad ottenere un risultato positivo e punti importanti per la classifica.
Primo set
Parte forte la Bluitaly con un super Cannistrà ben servito da Colarusso, il bomber mancino pinetese mette a terra palloni su palloni, portando il match in vantaggio di 3 punti fino al 16-13. Da quel punteggio, l’arbitraggio decide di metterci del suo iniziando a fischiare l’impossibile, una palla accompagnata fischiata ad Evangelista fa infuriare i nostri e carica gli avversari, Portomaggiore cresce in battuta ed inizia a far male sulla ricezione pinetese, il set si conclude sul punteggio di (19-25) per gli avversari.
Secondo set
Reazione furiosa di Pineto che mette anima e cuore per recuperare il punteggio, situazione di pareggio fino a metà set quando gli ingressi di Mancini e Testagrossa cambiano il volto del set pareggiando il parziale sul 1-1 (25-19).
Terzo set
Parte forte la Blueitaly sospinta da un pubblico eccezionale, set equilibrato fino al 16-16 quando accade l’impossibile: un pallonetto di Porcinari provoca scompiglio a rete da parte degli ospiti, 2 atleti si aggrappano alla rete, il secondo arbitro ispiegabilmente chiama l’invasione per Pineto scatenando il nervosismo di tutto il palazzetto compreso il martello pinetese e coach Rosichini che prende il cartellino rosso. Si riparte con il punteggio di 16-18 per gli ospiti, Pineto è nervosa, perde la testa e non riesce a recuperare il set, coach Rosichini chiama in campo Mancini, Catone e Ridolfi ma la musica non cambia ed il parziale si conclude (21-25).
Quarto set
Portomaggiore parte forte memore del punteggio a favore di 2 set a 1, Pineto è mentalmente fuori dal match, la gara si conclude con un netto 15-25 a favore della capolista, gran bella squadra sicuramente.
Quest’oggi purtroppo oltre a non essere stati lucidi nelle fasi fondamentali della gara, il match è stato condizionato da un arbitraggio non all’altezza di questa categoria. Confidiamo nel lavoro della federazione e della classe arbitrale, sperando di trovare per il proseguo del campionato direttori di gara all’altezza della serie B.

Ufficio Stampa Pineto Volley