2senza3

Non c’è 2 senza 3

Condividi anche tu!

 

2senza3

Rispettato il proverbio non c’è 2 senza 3 …

Arriva a Terni la terza vittoria consecutiva che ci fa volare a quota 10 punti in classifica a ridosso dei primissimi posti.
Primo set: le squadre si studiano e la gara è molto equilibrata, sul punteggio di 13 pari Cannistrà e Bulfon decidono di iniziare a martellare gli avversari riuscendo a strappare il break decisivo per la vittoria del set.
Secondo set: Pineto parte forte, determinato a comandare la gara fin dalle prime battute. Sul 9-3 a favore dei bianco-azzurri inspiegabilmente subiamo un black-out ritrovandoci sul punteggio del 12 pari. Coach Rosichini chiama tempo e prova a dare la scossa facendo entrare Catone, classe 2001, in regia al posto di Colarusso ma la musica non cambia. Terni prende coraggio con Puliti e Bongiorno portandosi in vantaggio sul 21-18 e coach Rosichini chiama il cambio: fuori Bulfon per capitan Mancini, subito pareggio, l’esperienza in campo si fa sentire, la ricezione e la difesa salgono in cattedra e si vola sul 2-0. Terzo set: Pineto è intenzionata a chiudere il match, Evangelista e Picardo si fanno trovare sempre pronti in attacco quando vengono chiamati in causa da Colarusso, Porcinari ed il libero Cacchiarelli gestiscono la ricezione spianando la strada ad un super Bulfon ed un sempre presente Cannistrà che chiuderà con 14 punti.
Vittoria per 3 set 0 ed ora testa alla prossima gara al Palavolley. Arriverà la capolista Portomaggiore per un match che si preannuncia molto avvincente e scoppiettante.

 

Ufficio Stampa Pineto Volley