ABBA Pineto Volley – SMI Roma: domani alle 19:00 al Pala Volley un match dai ricordi agrodolci da non sottovalutare!

Condividi anche tu!

ABBA Pineto Volley – SMI Roma: domani alle 19:00 al Pala Volley una partita dai ricordi agrodolci. Arriva in Abruzzo la squadra capitolina, l’ultima ad aver battuto i biancazzurri in campionato ben dieci partite fa. Una gara che sembra lontana forse anni ma, proprio per questo, è un match che non deve essere preso sottogamba. I giallorossi infatti hanno vinto al Pala di Fiore di Ostia Lido per 3-1. Da quel k.o. è arrivata una striscia positiva che ha portato la squadra del presidente Abbodanza in cima alla classifica insieme alla Videx Grottazzolina. I laziali però non sono affatto da sottovalutare: con 20 punti frutto di 5 vittorie e quattro partite finite al tie break (uno vinto e tre persi) hanno velleità importanti in vista del finale di stagione. Mister Budani si affiderà all’ex di turno lo schiacciatore De Fabritiis, lo scorso anno a Pineto e prossimo ai 300 punti in carriera. Sempre nello stesso ruolo troviamo l’esperto classe 1990 Mandolini e il classe 1994 Sideri con i suoi 875 punti in cascina. Altro giocatore da tenere sott’occhio è il palleggiatore Morelli anche lui giocatore d’esperienza. Giocatore poi imprescindibile dello scacchiere romano è il suo capitano Rossi. L’opposto giallorosso con i suoi 861 punti personali è il punto di riferimento di tutta la formazione romana. A loro si aggiungono i rinforzi del centrale Consalvo e dei giovanissimi classe 2001 Iannaccone e Franchi rispettivamente schiacciatore e palleggiatore. Una rosa dunque molto lunga quella del presidente onorario Barani che dà dunque a mister Budani tantissime frecce e opzioni tattiche nonché forze sempre fresche. La Smi Roma non ha mai vinto in trasferta ma, proprio per questo motivo, vorrà ripetere lo scherzetto dell’andata e interrompere la striscia positiva degli adriatici. A riguardo gli danno ragione i numeri. I giallorossi sono la terza squadra in tutta la A3 per punti realizzati, ben 950 e quarta per muri punto pari a 152. Il tecnico Mauro Budani sui profili ufficiali del sodalizio capitolino ha commentato così il match: “Andremo a Pineto consapevoli delle nostre forze, giocheremo senza nulla da perdere e con la testa libera. Mi interessa l’atteggiamento della squadra e anche il ritmo rimanga alto per tutta la durata del match: voglio vedere la squadra combattere come a Galatina”.